"Una ricostruzione storica che voglia avvicinarsi alla verità deve scegliere un punto di vista globale, ricostruire gli eventi con gli occhi di allora, per raccontare i fatti come accaddero. E' questo il compito della storia"

Renzo De Felice


Radio d'epoca tra ricerca e riscoperta


E' stato pubblicato il libro di Claudio Sicolo

 

Umberto Nobile e l' ITALIA al Polo Nord

Politica e storia nelle carte inedite 1928-1978

Aracne editore Roma 2o2o

 

 

La spedizione polare del dirigibile Italia del 1928 ebbe risonanza mondiale per l’azione propagandistica promossa dal Corriere della sera di Maffio Maffii al momento della sua partenza, poi per lo scandalo internazionale che seguì la sua tragica fine. Nel secondo dopoguerra l’opera divulgatrice e polemica di Umberto Nobile ha mantenuto vivo l’interesse per l’impresa trasformandola però in un terreno di scontro politico contro il fascismo a sostegno del comunismo sovietico. Il volume recupera la verità dei fatti e smentisce le ricostruzioni più diffuse attraverso l’analisi di fonti archivistiche mai finora portate alla luce. Vengono così svelati retroscena inediti come quelli della spedizione di soccorso del rompighiaccio Krassin e vengono aperte nuove prospettive di indagine storiografica.

 

 


Il libro è disponibile on line


Radioepoca.it  è un laboratorio culturale di Storia Contemporanea  sulle tracce delle radio d'epoca.

 

 

 

 

 


In questo sito sono rappresentate le radio della collezione di Radioepoca.it .

Accuratamente restaurate e rivisitate in chiave iconografica,  le radio d'epoca restituiscono  i segni di una grande civiltà spesso sepolta e dimenticata.

All'attività di restauro si accompagna la ricerca storico-culturale dei fatti di cui quelle radio furono espressione e di cui oggi sono testimonianza.

 

Buona navigazione.



Tutte le foto di questo sito e i saggi storici  sono creazioni  originali  dell'autore

è consentito  esclusivamente  l'uso personale o didattico senza fine di lucro.

Per ogni altro utilizzo si prega di contattare l'autore  all'indirizzo radioepoca.it@gmail.com